Volkswagen 2share, perché noleggiarla… in condivisione

Non uno ma due utilizzatori che dividono i costi. Si può scegliere tra up!, Polo, T-Cross e T-Roc

Si fa presto a dire “noleggio a lungo termine”. Da qualche anno questa formula, alternativa all’acquisto, sta riscuotendo sempre più interesse presso i clienti privati e, di conseguenza, si sono specializzate in questo tipo di offerte non soltanto aziende specifiche, ma anche le Case auto stesse, proponendo anche soluzioni “alternative” al noleggio così come lo conosciamo.

Volkswagen, per esempio, ha lanciato 2share, l’offerta ispirata al mondo del car sharing e, più in generale, ai principi della sharing economy.

Come funziona

Come anticipato, si tratta di un servizio dedicato ai privati. Con 2share, però, al contrario delle altre formule più conosciute, gli utilizzatori sono due e non uno soltanto. L’auto resta di proprietà di Volkswagen ma, in buona sostanza, ci sono due persone che condividono benefici e spese, e chiaramente l’uso dell’auto secondo le loro esigenze. In questo modo il canone mensile per il noleggio è ridotto perché spartito tra i due contraenti. 

CONTINUA A LEGGERE: https://it.motor1.com/reviews/360310/noleggio-volkswagen-2-share-come-funziona-prezzi/