WheeM-i Italdesign, sharing per chi si muove in sedie a rotelle

Primo esempio di smart mobility per chi si muove sulla sedia a rotelle

WheeM-i, che sta per Wheelchairs mobility Interface, è un progetto inedito sviluppato da Italdesign ed Etisalat. Non solo automobilibiciclette o monopattini elettrici,il concetto di sharing può estendersi anche agli utilizzatori di sedie a rotelle grazie a WheeM-i.

WheeM-i: che cos’è

Presentato al Dubai World Trade Centre durante la gitex Technology Week, Wheelchairs mobility Interface è una piattaforma mobile semiautonoma a trazione elettrica, su cui l’utente può salire con la propria sedia a rotelle e muoversi all’interno dell’area urbana, rendendo così gli spostamenti più semplici e veloci.

WheeM-i: come funziona

La nuova Wheelchairs mobility Interface si prenota tramite app e quando non è in uso è parcheggiata in uno degli hub sparsi nel contesto cittadino. Quando l’utente non ne ha più bisogno, non deve fare altro che lasciarla in un altro hub, rendendola disponibile per l’utilizzatore successivo.

CONTINUA A LEGGERE: http://flip.it/UeHTdx

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...